La Notte dei Pirati - ASD-GIANNUTRI

Vai ai contenuti
Pagine di Servizio > acquisti
Programma:
  • Arrivo a Porto Ercole Il venerdi sera
  • Pernottamento in Hotel/Appartamento
  • 4 Immersioni all'Isola di giannutri
  • Pranzo In barca
  • Sabato Sera tutti alla festa dei Pirati!
  • Partenza per casa la domenica sera ore 17 circa

Requisiti:
  • Muta Stagna
  • Brevetto DEEP o equivalente
  • Possibilità di Noleggio attrezzatura
La gita comprende:
  • 2 pernottamenti in Hotel/Appartamento
  • 4 immersioni in Barca
  • 2 Pranzi in barca

Per ogni Informazione chiedete a:
Max, Irene 3920622501 Oppure a Cristian 3920791400
Oppure scrivete qui
La notte dei pirati è uno degli appuntamenti più attesi nel cartellone delle feste dell’Argentario.  Evento ludico folkloristico con importanti richiami alla nostra storia,  nel corso degli anni ha visto accrescere attorno a sè partecipazione e  curiosità, fino ad affermarsi tra le manifestazioni di maggiore richiamo  turistico  promozionale , con una forte componente economica.  In un giorno e in una notte di primavera, nel primo weekend di maggio,  il paese cambia faccia e diventa ancora più pittoresco e misterioso. Una  trasformazione che coinvolge il lungomare e le sue caratteristiche  spiaggette, e soprattutto bar, ristoranti, locali e….persone.
Addobbi,  scenografie, costumi e coreografie assicurano a ogni edizione nuovi  motivi di divertimento e spettacolo per “pirati” e spettatori.  Chi verrà a Porto Ercole nell’occasione avrà  l’impressione di entrare in osterie e locande-covi di pirati, o di  camminare per le vie di un porto durante uno di quegli assalti e  saccheggi che qui ebbero luogo nei secoli antich
 La Sfilata
La manifestazione ha inizio  con il raduno delle ciurme, che con i loro caratteristici costumi e  scenografie, si metteranno in posa per una mega foto di gruppo, la  street band di turno apre la sfilata di tutte le ciurme che si snodera’  per la la via principale del paese fino a raggiungere il porto
La Conquista di Porto Ercole
Migliaia di persone,  assiepate sulle spiagge del porto, in attesa di assistere alla  rappresentazione storica della "conquista di porto ercole". Infatti nel  giugno del 1544 Khayr Al Din, il corsaro turco detto il Barbarossa,  conquistò e mise a ferro e fuoco Porto Ercole, facendo 200 prigionieri
Lo sbarco
Il cannoneggiamento del  veliero Barbarossa, ancorato in rada, da inizio allo sbarco dei pirati,  che uscendo da una fitta cortina di fumo, a bordo dei loro guzzi, fra  urla grida imprecazioni e spari raggiungono ed invadono le spiagge,  mescolandosi tra la folla ...
Il rancio nei covi
I pirati raggiungono di corsa i covi loro assegnati per consumare il rancio
Torna ai contenuti